• Therese Johansson ha pubblicato un aggiornamento nel gruppo Logo del gruppo di Quelli delle ricetteQuelli delle ricette 4 anni, 2 mesi fa

    Le giornate si allungano e spesso sono piene di sole e la voglia di un bel gelato si fa sentire!! Quindi ho voluto provare qualche ricetta trovata in rete per vedere se fosse possibile a farlo senza uovo, panna e zucchero raffinato. Il risultato vedete sotto la ricetta…gustosissimo !! D’ora in poi proverò con tutta la frutta possibile e ovviamente col CIOCCOLATO FONDENTE !!!!
    Gelato alle Fragole:
    500 grammi di fragole mature
    4 cucchiai di sciroppo d’Agave
    1 bicchiere di latte di cocco o di riso
    2 cucchiai d’olio di cocco o di arachidi
    1 cucchiaio abbondante di fecola di patate
    Procedimento:
    Tagliate a pezzetti le fragole e mettetele a macerare con 2 cucchiai di sciroppo d’Agave nel frigo durante la notte.
    Scolate le fragole e mettete a parte il succo che potete usare come condimento successivamente sia sul gelato o su altri dolci o macedonie.
    Frullate le fragole con altri due cucchiai di sciroppo d’agave e un bicchiere di latte di cocco o di riso.
    Aggiungete un cucchiaio abbondante di fecola di patate e due cucchiai di olio di cocco sciolto o di arachidi e frullate per poco tempo a velocità minima o usare la funzione “pulse” se disponibile sul vostro frullatore.
    Se avete una gelatiera a casa procedete come segue:
    Mettete il composto in frigo per 30 minuti. In precedenza avete già estratto la gelatiera prima di iniziare la preparazione del composto. Azionate la gelatiera e versatevi il composto preso dal frigo e in circa 35 minuti il gelato è pronto.
    Senza gelatiera (io ho fatto senza gelatiera perché non ce l’ho!!!) :
    Mettete il composto in un contenitore di acciaio nel freezer per circa 30 minuti, tiratelo fuori dal freezer e frullate tutto con un mixer ad immersione per un minuto e rimettete il composto nel freezer per altri 30 minuti. Fate questa operazione per altri 3-4 volte e il gelato è pronto!!

    Gelato al Cocco:
    600 ml di latte di cocco (non quello tipo “light”ma quello intero, più grasso per intendersi)
    4 cucchiai di sciroppo d’Agave
    2 cucchiai di fecola di patate o amido di mais
    2 cucchiai di olio di cocco
    100 grammi di farina di cocco disidratato
    (avendo una noce di cocco a casa, io ho aggiunto anche la polpa frullata col latte della noce e qualche cucchiaio di latte di cocco comprato, cosi l’ho fatto un po più ricco, ma questa è stata una cosa mia, non c’era nella ricetta, ma posso assicurarvi che ha dato il suo tocco di cocco alla grande!! )
    Procedimento:
    Sciogliete la fecola di patate o l’amido di mais in metà del latte di cocco con una frusta a mano per evitare che si formino dei grumi e poi aggiungete il resto del latte e lo sciroppo d’agave (in più il composto della polpa di cocco frullato come ho descritto sopra se volete) e versate tutto in un pentolino. Mettete il pentolino sul fuoco mescolando in continuazione fino a che non inizierà ad addensarsi. Spegnete e lasciatelo raffreddare sotto un coperchio e poi aggiungete la farina di cocco e amalgamate per bene . Versate il composto in un contenitore d’acciaio e mettete nel freezer per circa mezz’ora, tirate fuori il composto e frullate tutto col mixer ad immersione per un minuto e rimettete nel freezer per un’altra mezz’ora. Ripetete questa operazione per almeno 4 volte e il gelato è fatto!!

    • questa la stampo e appena a casa la provo immediatamente…….grazie Therese

    • Ma prego mia cara!! Quello alle fragole è una cosa fantastica, meglio che in gelateria – sa proprio di FRAGOLE!! Anche l’altro non è male, io amo il cocco, bisogna solo lasciarlo ammorbidire un po di più prima di mangiarlo, mentre quello alla frutta rimane quasi come un vellutato sorbetto – sempre da tirar fuori dal freezer 5 minuti prima di mangiarlo!! 🙂

    • nella ricetta del gelato al cocco mi sono dimenticata di scrivere che si debba aggiungere anche l’olio di cocco nel pentolino quando si aggiunge lo sciroppo d’agave e il resto del latte – scusate!

CONTATTACI

Inviaci una mail, ti risponderemo appena possibile.

Sending

©2020 Community - La Community di Quelli dell'Artemisia Annua

Log in with your credentials

Forgot your details?